La mia Opera – Testo

Nella notte la sua voce udii
Era un sogno o la realtà?
Con lui a duettare mi trovai
S’intrecciò la musica

È il fantasma della mia Opera
Il suo canto chiama nell’oscurità

Io sono la sua maschera
Il suo mistero è musica

È il fantasma della mia Opera
Il suo canto chiama dall’oscurità
dal teatro della mia fantasia
Il fantasma dell’Opera è qui, qui con me

Sei tu il mio angelo?
Canta, mio angelo
Io canterò per te / Tu canterai per me

È il fantasma della mia Opera
È il solo a cui darò la mia anima